Anche quest’anno come tutti gli anni è iniziata due giorni fa la settimana della moda, una settimana che pone Milano al centro di una serie di eventi, 63 sfilate e 94 presentazioni.

Quest’anno la cornice a questa settimana della moda propone un modello simile a quello del salone del mobile e del suo Fuori Salone.

La moda per Milano è sempre stata un fattore trainante anche e soprattutto quando Milano non era ancora diventata la città che è oggi; ci ricordiamo che anni fa, la settimana della moda era forse uno dei pochi eventi che faceva convergere i riflettori su questa città e di questo dobbiamo essere riconoscenti a questo settore qualche volta considerato troppo effimero.

Al contrario Milano è la città che sulla moda ha lavorato tantissimo, ha ricevuto tanto e ha dato anche tanto; oggi tra imprese di produzione e commercio sono più di 13.000 quelle presenti a Milano e crescono di circa il 1,5%, quindi un settore ancora in crescita.

La settimana della moda resta un punto importante per questa città, per gli eventi legati alle sfilate e anche per quelli più mondani, che si vivono in questi giorni nei vari locali e nelle diverse vie della città.

Un modo questo per confermare che Milano è una città innovativa, è una città che non vuole e non deve chiudersi anche in un momento come questo, dove la paura spesso in altri comuni fa prendere decisioni opposte.

Buona settimana della moda e buon lavoro a tutti!