Sono avvenuti due fatti sinceramente deprecabili, il primo di un automobilista, autore di offese contro un disabile, che ha affisso un cartello nel parcheggio del centro commerciale Carosello di Carugate; l’uomo ha insultato i diversamente abili per avergli fatto prendere una multa.

Il secondo fatto avvenuto in pieno centro a Milano, dove un fantomatico imprenditore con la sua Ferrari posteggiata nel posto auto disabili, insulta e spinge malamente il padre di un ragazzo disabile che gli aveva chiesto di spostare la sua macchina leggermente più avanti per poter parcheggiare la propria.

Due esempi di maleducazione che si sta diffondendo sempre di più, a cui dobbiamo rispondere in maniera netta, chiara, affinché questo non sia la normalità; mi auguro a nome di noi di Milano Positiva che tutti i cittadini milanesi condannino questi fatti e intervengano qualora fossero anche testimoni di fatti del genere.

L’abbiamo detto all’inizio, dobbiamo tornare a educare i maleducati.